in ,

Bracciano: va al bar e lascia la figlia neonata chiusa in auto, denunciato 44enne

Bracciano: un padre troppo distratto è stato denunciato per abbandono di minori dai carabinieri, per aver dimenticato ieri la figlia di 4 mesi all’interno della sua auto. L’uomo, un 44enne di origini ungheresi, ieri pomeriggio, 17 novembre, ha parcheggiato la vettura davanti al supermercato, ha chiuso la portiera e si è allontanato lasciando la piccola dentro.

Per fortuna dopo circa 20 minuti il pianto disperato della bambina ha attirato l’attenzione di un cliente del centro commerciale che si è avvicinato all’auto, ha visto la bimba al suo interno e ha dato immediatamente l’allarme. Non essendo riuscito a trovare il conducente della vettura nell’area dei parcheggi, infatti, si è dovuto rivolgere al 112. Quando i carabinieri sono intervenuti sul posto sono stati costretti a forzare la portiera dell’auto per poter trarre in salvo la povera bimba.

Leggi anche: Strage familiare a Sava: carabiniere uccide padre, sorella, cognato e si spara

Dopo varie ricerche e l’ausilio di altre pattuglie il padre della neonata è stato rintracciato. L’umo si trovava in un bar dove ha detto di trovarsi per bere un caffè. Messo alle strette dai carabinieri ha poi ammesso di aver lasciato la figlia in auto perché quando ha parcheggiato la piccola stava dormendo. I carabinieri si sono anzitutto accertati che la piccola fosse in buono stato di salute, in attesa che la madre arrivasse sul posto. L’uomo è stato denunciato.

uccide datore di lavoro

Strage familiare a Sava: carabiniere uccide padre, sorella, cognato e si spara

totò riina morto

Totò Riina morto autopsia, curiosi fuori dall’obitorio: “Per me è morto un papà, che ha quattro figli”