in

Brasile, Pelé sta migliorando anche se è probabile un trapianto di rene

Le  difficile condizioni cliniche di Edson Arantes do Nascimiento, meglio conosciuto come Pelé stanno tenendo in ansia tutto il Brasile ma non solo. Il 74 enne triCampione del Mondo è stato ricoverato d’urgenza lunedì scorso per un’infezione alle vie urinarie. Da tempo il campione brasiliano vive con un solo rene e il trattamento di emodialisi a cui viene frequentemente sottoposto sembra non essere più sufficiente. Dunque i medici della clinica “Albert Einstein” di San Paolo stanno pensando all’ipotesi di un trapianto in quanto l’infezione rischia di propagarsi ad altri organi vitali.

Sembra molto ottimista il portavoce di Pelè Josè Fornos Rodrigues che sembra minimizzare la situazione alquanto delicata: “ Ci sono state troppe visite, si alzava e si sedeva in continuazione, questo ha portato a un peggioramento, bisognerebbe limitare questi movimenti ma la sua situazione clinica non è cambiata. Le sue condizioni non destano molte preoccupazioni, sarà fuori dall’ospedale in 8-10 giorni massimo”. L’ottimismo ostentato da Rodrigues viene accompagnato anche dall’ultimo bollettino medico che così recitava: “Le condizioni di Pelé migliorano, il suo quadro clinico presenta un’evoluzione positiva.” La stessa figlia di O’Rei Flavia Christina Kurtz Vieira de Carvalho ha voluto far sapere che suo padre sta benissimo è la stampa che lo sta uccidendo ingigantendo la situazione.

news trono classico uomini e donne

Uomini e Donne news: Rama non cambia per Jonas, il messaggio rivelatore

Terme proposte Emilia-Romagna autunno 2014

Ponte Immacolata 2014 alle terme: le migliori offerte in Italia