in

“Breathless” cresce l’attesa per il nuovo dramma ospedaliero inglese

Siete dei fan dei drammi ospedalieri e non vi perdete un episodio di “Grey’s Anatomy” o “Dr.House”? Allora sarà il caso vi segnate il nuovo appuntamento sul piccolo schermo. La ITV Studios e la Masterpiece si sono unite per produrre “Breathless”, il prossimo dramma diviso in sei parti, su un gruppo di dottori e infermiere che lavorano in un nosocomio londinese nel 1960. Iain Glen e Zoe Boyle

A capeggiare questo insieme eterogeneo del cast ci sarà Jack Davenport. Quest’ultimo è un attore britannico, conosciuto soprattutto per i suoi ruoli in serie televisive come “This Life” e “Couplinged è apparso in numerosi film Hollywoodiani. Ad esempio ha preso parte in “The Talented Mr. Ripley” e con il suo James Norrington nelle pellicole campione d’incassi quali: “Pirati dei Caraibi – La maledizione della prima luna”, “Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma” e “Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo.  Inoltre Davenport ha rimpiazzato Gary Lightbody il frontleader, vocalist e chitarrista nel singolo “Called Out in the Dark” del gruppo del rock alternativo nord-irlandese e scozzese Snow Patrol e nel quale appare al fianco di Tara Summers.

Al fianco di Davenport ci saranno: Iain Glen (“Game Of Thrones’ “), Zoe Boyle (“Downton Abbey”) e Natasha Little (“Kidnap and Ransom”). La serie è ambientata in un’indaffarata unità  di ginecologia nel 1961, un periodo nel quale l’aborto era ancora illegale e la pillola contraccettiva era a disposizione solo per le donne sposate. In quel periodo i codici morali erano molto instabili e in un continuo mutamento. “Breathless” è stata creata e scritta dal poliedrico regista Paul Unwin che ha curato anche “Shameless”.  Lo stesso Unwin, Rebecca Eaton e Kate Bartlett sono  anche produttori esecutivi.  La ITV incomincerà a mandarlo in onda dal prossimo 10 Ottobre.

Seguici sul nostro canale Telegram

philomena-judi-dench-locandina

Philomena: Judi Dench alla Ricerca del Figlio

Nonni e pensionati si fanno i tatuaggi per non dimenticare