in

Brenda scomparsa a Verona: il compagno sposa la nuova fidanzata, si indaga per omicidio

Brenda scomparsa a Verona ultime notizie: a Chi l’ha visto? nella puntata del 19 dicembre si è tornati ad approfondire il caso della 52enne di origini sudamericane di cui si sono misteriosamente perse le tracce lo scorso 18 luglio a Castelnuovo del Garda (Verona), dove viveva con il compagno, Andrea Felicetti. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio a carico di ignoti ed anche l’ex marito e la figlia della donna chiedono sia fatta luce sulla vicenda. Brenda, assicura chi la conosce bene, non avrebbe mai fatto una cosa del genere, andarsene dall’oggi al domani senza dare la benché minima spiegazione.

A Chi l’ha visto? due novità sul caso: Andrea Felicetti ha deciso di sposarsi con Veronica, la donna la cui presenza in casa – “mi aiuta a fare le pulizie e ci facciamo compagnia”, aveva spiegato l’uomo – venne scoperta del tutto casualmente proprio dalle telecamere del programma di Rai 3 mentre faceva le riprese fuori dalla casa. Felicetti ha ammesso di sposarla adesso per evitare che Veronica, extracomunitaria con permesso di soggiorno scaduto, venga espulsa. “Mi sento libero di rifarmi una vita”, ha detto all’inviata, “e questo decreto di espulsione ha solo accelerato i tempi, io e lei ci saremmo sposati comunque più avanti”. Andrea e Brenda litigavano spesso e la loro storia era ormai giunta al capolinea, ha più volte dichiarato l’uomo ai microfoni di Chi l’ha visto?. Brenda gli faceva continua scenate di gelosia ed era convinta (a ragione, a quanto pare) che lui avesse un’altra donna. Circostanza, questa, che Felicetti ha inizialmente negato nei mesi scorsi – “Veronica l’ho conosciuta da poco, dopo che Brenda è scomparsa” – per poi smentirsi ed ammettere che tre giorni prima che Brenda sparisse lui andò fuori per un week end proprio per stare con Veronica. Lasciò Brenda sola in casa, disperata e in lacrime.

Felicetti sostiene che quello della ex compagna è un allontanamento volontario. Eppure le amiche di Brenda asseriscono il contrario e puntano il dito contro di lui, spiegando che Brenda confidò loro di sentirsi minacciata da lui, di temerlo. Circostanza questa che l’uomo ovviamente nega. “Il 18 luglio” – scrisse Andrea in una mai a Chi l’ha visto? “mi sono svegliato e non ho più trovato la mia convivente… Da tempo vivevamo da separati in casa, spesso io la lasciavo sola, lo avevo fatto anche quel weekend, lei era convinta che io avessi un’altra”. Seconda importante indiscrezione emersa durante il programma Rai, Felicetti consegnò sì sua sponte agli inquirenti il cellulare ed il tablet in uso a Brenda, ma pare che tutti i dati fossero stati già cancellati dai due dispositivi elettronici. Chi li ha rimossi e perché? Il consulente della Procura provvederà quanto prima al loro recupero.

Leggi anche: Brenda scomparsa a Verona, Roberta Bruzzone: “Non se n’è andata”

 

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi giovedì 20 dicembre

Vantaggi delle Security Token Offering: le nuove ICO