in ,

Brescia, 3 richiedenti asilo fermati per violenze su una ragazza di 22 anni

Tre uomini, rispettivamente di età compresa tra i 23 e i 26 anni sono stati fermati in provincia di Brescia con l’accusa di violenza sessuale; si tratta di richiedenti asilo di origini pakistane che lunedì sera avrebbero stuprato una ragazza di 22 anni all’interno di un parco pubblico a Chiari. La giovane ha denunciato gli uomini e i carabinieri li hanno rintracciati e fermati.

La vittima, che non conosceva i suoi presunti aggressori, sarebbe stata immobilizzata e trascinata all’interno del parco pubblico dove sarebbe stata violentata dai tre pakistani; la giovane è riuscita a riconoscere gli uomini attraverso alcune foto fornite dagli inquirenti. Come confermano i primi esami e gli elementi raccolti dagli inquirenti, tutti e tre avrebbero partecipato alle violenze sulla ragazza.

Shock e sdegno nel piccolo centro della provincia di Brescia, con il sindaco Massimo Vizzardi che ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da Tgcom24: “Aspetto di conoscere meglio i fatti. E’ una vicenda gravissima e se sarà confermata la risposta dovrà essere altrettanto importante e sovracomunale. Daremo una risposta politica”.

allarme terrorismo germania

Germania, siriano accusato di terrorismo si è impiccato nella sua cella

Despar lavora con noi

Despar lavora con noi 2016: offerte di lavoro e stage in varie città