in ,

Brescia bomba alla Polgai news: telecamera avrebbe ripreso attentatore

È stato aperto un fascicolo di inchiesta per “atti di terrorismo”, in merito alla esplosione di una bomba rudimentale avvenuta alle 4.30 di questa notte a Brescia, davanti alla sede della Polgai, scuola della polizia di Stato.

Sul caso indaga la Digos, che sta seguendo la pista anarchica. L’ordigno esploso era di carattere rudimentale, fabbricato con una pentola a pressione collocata all’interno di uno zainetto. Dalle ultime indiscrezioni sembra inoltre che una delle telecamere di videosorveglianza della zona abbia ripreso l’attentatore nell’atto di posizionare la bomba davanti all’edificio.

Si tratterebbe di un individuo a volto coperto dall’aspetto giovane ed atletico. Da quei frame si potrebbe presto giungere alla sua identificazione. L’attentato, vista l’ora in cui è avvenuto, darebbe agli inquirenti ragione di pensare che avesse esclusivamente finalità intimidatorie verso la Polizia: chi l’ha posizionata intendeva solo fare danni – come poi è avvenuto – all’edificio, ma non colpire persone.

Ultime news Chelsea Psg

Chelsea, Hiddik gela i Blues dopo l’addio di Mourinho: “Devo valutare”

ricette salmone

La prova del cuoco ricette oggi: salmone marinato di Gianfranco Pascucci