in

Brescia, carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa: vendetta per ex moglie

Dramma a Brescia: un uomo ha dato fuoco ai peluches della figlia e l’ha chiusa dentro al stanza. E’ successo nella notte tra sabato 22 e domenica 23 settembre in una abitazione a Passirano, nel Bresciano. Autore del folle gesto è un carabiniere che non avrebbe accettato la separazione dalla moglie ed avrebbe agito per vendicarsi di lei.

Potrebbe interessarti anche: Jessica Lattuca news: il ruolo di Filippo Russotto nella sua vita

vigili del fuoco

Dopo avere appiccato il fuoco, ha chiuso la bambina ed altri parenti in casa, accecato dall’ira. Quando le fiamme divampavano dentro l’abitazione, ha chiuso casa e impedito l’uscita alla stessa figlia ed altri parenti tratti miracolosamente in salvo ai Vigili del fuoco. Una notte di grande spavento che poteva davvero concludersi in tragedia. E’ stato lo stesso militare a chiamare i soccorsi.

Primo trapianto di faccia in Italia: “Tecnicamente riuscito”

Adidas offerte di lavoro: assunzioni in Italia e in Germania