in

Brexit conseguenze: il fallimento politico dell’Europa

Le conseguenze di Brexit, nell’immediato come nel lungo periodo, sono incalcolabili. Le conseguenze immediate sono quelle che tutti immaginavano, il caos sui mercati. La Sterlina ha perso dieci punti nella notte, la borsa di Tokio ha lasciato sul terreno l’8%, Hong Kong il cinque in forte calo il prezzo del petrolio. E sono catastrofiche le previsioni di apertura delle borse europee stamattina, in una giornata che si annuncia come un venerdì nero per i mercati.

Conseguenze immediate scontate, conseguenze a lungo termine incalcolabili. Non è tanto per i mercati finanziari, che una volta portato a casa il frutto della speculazione torneranno a crescere, ma per la stabilità dei rapporti politici ed economici all’interno dell’Unione Europea, minata per sempre. Minata per sempre è la coesione dell’Unione, che ora corre il rischio concreto di una progressiva disgregazione.

La Gran Bretagna ha sempre mal digerito la bucrocrazia di Bruxelles e nonostante gli sforzi di dialogo persino nell’ultima stagione politica a guida conservatrice, Londra si è progressivamente allontanata da quell’Europa considerata alla stregua di un “pantano”, fino al drammatico strappo di oggi.

E’ inutile girarci intorno si tratta del fallimento politico dell’Europa. Ora serve la lucidità di affrontare le conseguenze di questa ferita profondissima per impedire che diventi mortale. Ma il punto è che questa lucidità in questo momento non esiste. E mentre in questi minuti angoscianti per milioni di cittadini del vecchio continente (britannici) leggiamo i commenti entusiasti dei leader antieuropeisti, da Farage a Le Pen, da Salvini a Philippot, il silenzio dei dirigenti Ue è più che assordante, è l’ammissione più evidente del proprio fallimento.

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

brexit regno unito fuori da ue

Brexit, vince ‘Leave’: la Gran Bretagna esce dall’Unione Europea

piacenza uccide moglie e si spara

Piacenza omicidio-suicidio: commerciante 45enne uccide la moglie e poi si spara