in

Brindisi rapina al McDonald’s pieno di bambini: bottino di 4 mila euro

Ieri pomeriggio, 21 novembre 2019, intorno alle 15.00  è stato rapinato un McDonald’s a Brindisi. Il fast food era pieno di bambini, quando i rapinatori hanno fatto irruzione armati di fucile. Una scena che ha dell’incredibile e che sembra degna di un film d’azione, ma purtroppo è tutto vero. Dunque attimini di terrore a Brindisi per la rapina al McDonald’s. Per fortuna non ci sono state né feriti né morti. Immediatamente sul posto sono giunte le forze dell’ordine e il personale medico del 118. Gli inquirenti hanno iniziato subito le indagini per poter catturare i rapinatori, fuggiti con un ingente bottino.

Leggi anche –> Milano, incendio sui Navigli: giovane coppia muore nel sonno, salva una terza persona

Brindisi rapina al McDonald’s

Attimi di panico ieri pomeriggio, 21 novembre 2019, intorno alle 15 a Brindisi per la rapina al McDonald’s all’interno del centro commerciale Brin Park. Tre rapinatori armati, come si evince da una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, hanno fatto irruzione all’interno del fast food, pieno di famiglie con dei bambini. I malviventi dopo aver rubato ben 4 mila euro, custoditi all’interno di una cassaforte, sono fuggiti in tutta fretta grazie ad un componente della banda che li aspettava fuori dal centro commerciale a bordo di una Renault. Durante la fuga hanno abbandonato l’arma per strada. L’arma, recuperata dalle forze dell’ordine, è risultata essere un giocattolo. Ora gli inquirenti analizzeranno il finto fucile per riscontrare impronte utili ad identificare i rapinatori. Sul posto anche il personale del 118, ma per fortuna non è stato necessario il loro intervento.

Di nuovo l’ennesima rapina

Quella di ieri, 21 novembre 2019, per il McDonald’s del centro commerciale Brin Park a Brindisi non è stata la prima. Si è trattato, infatti, del terzo colpo ai danni del fast food. L’ultimo furto è avvenuto a maggio 2019. In quell’occasione però, come riportato da Leggo, grazie all’intervento di un militare in borghese, i rapinatori vennero presi immediatamente. Per ora non si può far altro che sperare che i malviventi vengano arrestati.

Leggi anche –> Veronica Panarello Cassazione: confermata condanna a 30 anni, è finita per la madre del piccolo Lorys Stival

Foto di repertorio

Ivano Fossati su Mina: «Uno sano di mente può dirle di no? Ho buttato all’aria tutto!»

Terremoto oggi a Salerno, scossa magnitudo 3.1 nel Golfo