in ,

Brindisi scoperta shock: pasta con vermi vivi al supermercato, denunciato titolare

Scoperta shock tra gli scaffali di un supermercato di Brindisi: durante una ordinaria ispezione sono state trovate ben 125 confezioni da 500 gr di pasta di semola di grano duro piene di vermi vivi. Disposto immediatamente il sequestro di tutte le confezioni, da parte dell’autorità giudiziaria è quindi scattata la denuncia per contaminazione parassitaria a carico di alimenti nei confronti del titolare del negozio.

La merce, dove era indicata la data di scadenza al 31 dicembre 2017, era esposta tra gli scaffali e dalle confezioni trasparenti si intravedevano chiaramente i vermi vivi di colore nero. L’operazione è stata condotta dagli esperti del dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Brindisi, che per sicurezza hanno predisposto il sequestro di altre duemila e oltre confezioni di pasta all’apparenza integre, anch’esse destinate alle analisi che saranno eseguite dall’Arpa.

sciopero trasporto pubblico 29-30 settembre 2016

Sciopero treni domenica 13 settembre 2015: orari e informazioni utili

Hysaj calciomercato Torino

Ultime notizie Napoli calcio: Hysaj in forse per l’Empoli