in ,

Bruce Springsteen Milano scaletta 2016, il The River Tour incanta lo stadio San Siro: uno spettacolo

Nella giornata di Pellè e Zaza, degli Euro 2016, dell’Italia, degli attentati – ahinoi – in Bangladesh, diventare tendenza su Twitter non era per nulla semplice. Eppure per il Boss, ovvero Bruce Springsteen, nulla è impossibile: l’apertura della sua mini-avventura italiana con il The River Tour 2016, in scena a partire da ieri, giorno 3 luglio 2016, allo stadio San Siro di Milano, ha riscosso un successo senza precedenti. Stadio gremito in ogni ordine di posto, prato pieno zeppo di fan incalliti: entusiasmo alle stelle per quattro ore di rock allo stato puro. Su Facebook e Twitter, il buon Bruce Springsteen, sembra aver stregato tutti. “Un concerto unico.” commentano in tanti, senza dimenticare i: “Già mi manca, peccato aver fatto solo un biglietto.” fino ad arrivare a coloro che,  senza mezze misure, saranno nuovamente allo stadio San Siro giorno 5 luglio per la seconda tappa italiana di Bruce Springsteen: “Non vedo l’ora sia martedì.” 

>>> TUTTE LE NOTIZIE SUL MONDO DELLA MUSICA CON URBANPOST

Una scaletta, quella eseguita da Bruce Springsteen a Milano, piena zeppa di canzoni nuove e tracce cult: trentasei pezzi, un concerto lungo quattro ore. Chissà se per la giornata di domani, giorno 5 luglio, Bruce Springsteen cambierà qualcosa sebbene, in linea di massima, la set-list sembra essere proprio simile alle altre del The River Tour 2016 in giro per il mondo. Bruce Springsteen, a partire dal 16 luglio, invece, sarà a Roma in occasione del Postepay Rock Sound In Roma, altro evento da non perdere.

>>> LE ULTIME SUI CONCERTI IN ITALIA 2016

ECCO LA SCALETTA DELLA PRIMA SERATA DI MILANO DEL THE RIVER TOUR 2016

  • – Growin’ up
  • – Land of Hope and Dreams
  • – The ties that bind
  • – Sherry Darling
  • – Spirit in the Night
  • – My Love Will Not Let You Down
  • – Jackson Cage
  • – Two hearts
  • – Indipendence day
  • – Hungry heart
  • – Out in the Street
  • – Crush on You
  • – Lucille (cover di Little Richard, prima esecuzione nel “The river tour 2016”)
  • – You Can Look (But You Better Not Touch)
  • – Death to My Hometown
  • – The River
  • – Point Blank
  • – Trapped (cover di Jimmy Cliff)
  • – The promised land
  • – I’m a Rocker
  • – Lucky Town
  • – Working on the Highway
  • – Darlington County
  • – I’m on Fire
  • – Drive All Night
  • – Because the Night
  • – The Rising
  • – Badlands
  • Jungleland
  • – Born in the U.S.A.
  • – Born to run
  • – Ramrod
  • – Dancing in the Dark
  • – Tenth Avenue Freeze-Out
  • – Shout (cover degli Isley Brothers)
  • Thunder Road (da solo, in acustico)

stagione delle piogge giappone

Stagione delle piogge in Giappone: le fotografie lasciano senza fiato

Cherry Season, anticipazioni dal 4 luglio al 8 luglio 2016