in ,

Budapest, terribile incidente stradale per tre calciatori di Serie A

Questa mattina, nei pressi dell’aeroporto di Budapest, in Ungheria, è avvenuto un terribile incidente stradale. L’accadimento tocca da vicino anche noi, in quanto, sono stati coinvolti nel terribile scontro tre calciatori della nostra Serie A, si tratta di: Panagiotis Tachtsidis e Vangelis Moras dell’Hellas Verona e Ioannis Fetfatzidis, attaccante del Chievo. I tre hanno trascorso un brutto quarto d’ora: si trovavano in taxi appena fuori dal centro di Budapest quando una macchina li ha investiti frontalmente. Il conducente del taxi è morto sul colpo, ma per i tre calciatori della Serie A, per loro fortuna, solo tantissimo spavento.

I tre si trovavano a Budapest perché impegnati, ieri sera, nel match di qualificazione a Euro 2016 contro l’Ungheria. Erano diretti all’aeroporto per tornare a Verona e riprendere gli allenamenti in vista dei prossimi impegni di Serie A. Il destino, però, non gliel’ha permesso e ha voluto che i tre calciatori greci che militano nella città di Giulietta e Romeo si fermassero ancora per qualche ora a Budapest. Lo stesso destino è stato alquanto benevolo con i tre, perché è stato un incidente davvero spaventoso.

Per la cronaca la Grecia ha pareggiato zero a zero sul campo dell’Ungheria, raccogliendo così il secondo punto in cinque partite. La Grecia dell’ex Claudio Ranieri non sta attraversando un grande momento neanche sul piano sportivo, infatti qualificarsi all’Europeo sembra ormai un’utopia dato che si trova ultima nel gruppo F, dietro persino le Far Oer. Dei tre giocatori coinvolti nell’incidente l’unico ad essere sceso in campo a Budapest è stato Fetfatzidis, sostituito dopo 77 minuti.

Seguici sul nostro canale Telegram

Disastro Germanwings ultime news

Disastro Germanwings, ultime news Andreas Lubitz: cieco al 30% e presto padre

stampe topolino moda tendenze 2015

Tendenze moda primavera estate 2015: è divertimento con le stampe di Topolino e company