in

Buffon, D’Amico e Seredova: Ilaria racconta come è nata e resiste la loro storia

Due anni fa, Gianluigi Buffon e Ilaria D’Amico affrontavano entrambi un matrimonio praticamente al capolinea, la paura di uscire allo scoperto e la felicità nell’aver trovato un complice in un momento di crisi come quello. Al Corriere Della Sera, infatti, Ilaria D’Amico ha spiegato come i due si siano incontrati e subito trovati nel mezzo di un marasma. Insieme, Gianluigi Buffon e Ilaria D’Amico hanno trovato la forza per andare avanti.

“Eravamo entrambi nel pieno di un marasma, ci siamo compresi facilmente” ha riferito Ilario D’Amico. Tanto è vero che Buffon, dopo la fine del matrimonio con Alena Seredova, ha subito pensato a formare una famiglia con Ilaria D’Amico, ma non è stato facile ed immediato, sebbene fosse un desiderio condiviso da entrambi: “Venendo da smarrimenti forti, dolorosi, avevamo il desiderio di costruire una dimensione solida. Abbiamo aspettato quasi un anno e mezzo prima che la maternità si trasformasse in un progetto solo perché dovevamo rodare le varie componenti: c’era bisogno che i bambini, i due suoi e il mio, s’integrassero con il nuovo nucleo e fra loro”.

In questo senso, il modo con il quale Alena Seredova e l’ex marito della giornalista hanno affrontato e accettato la storia di Buffon e Ilaria D’Amico è stato fondamentale: “Anche le loro vite si sono riorganizzate in un nuovo ordine sentimentale. Questo ha portato a rapporti distesi, dove la rabbia non ha trovato spazio o non ha avuto bisogno di esplodere. È stato un processo legato anche all’intelligenza di tutte le parti in causa”.

Attentato Dacca Bangladesh

Attentato Bangladesh, rifiuta di essere liberato per restare con le amiche: ucciso dai terroristi

Il Segreto anticipazioni spagnole: Hernando scappa con Camila, lei verrà ferita