in ,

Bullismo, Andrea Natali indotto al suicidio: la Procura apre un fascicolo

Fa discutere il caso di Andrea Natali, il 26enne di Vercelli vittima di bullismo che si è tolto la vita impiccandosi in seguito a vessazioni, che duravano da più di un anno, infertegli dai suoi colleghi di lavoro. Sì perché il giovane, prima di cadere in una devastante depressione che lo ha alienato dal mondo circostante e portato a chiudersi in un isolamento sfociato poi in suicidio, aveva già denunciato le ripetute violenze subite agli organi competenti. Evidentemente, però, il suo grido di aiuto non è stato ascoltato da chi poteva evitare una tragedia più che annunciata.

E ora, ora che Andrea non c’è più, la Procura di Vercelli ha aperto un fascicolo, senza indagati e né ipotesi di reato, affidato al sostituto procuratore Ezio Domenico Basso. L’inchiesta si riaggancia alla denuncia che il giovane fece nell’aprile 2014 per segnalare molteplici episodi di cyber-bullismo subiti. Foto su Facebook delle umiliazioni subite dai suoi aguzzini, che lo chiudevano a forza nei bidoni della spazzatura e gli infilavano sacchetti in testa per diletto esponendolo al pubblico ludibrio.

Straziante il grido di dolore e la richiesta di giustizia dei genitori del ragazzo, che ieri hanno rilasciato diverse dichiarazioni pubbliche a mezzo stampa per chiedere sia fatta luce su questa tragica vicenda.

alessia messina e amedeo andreozzi

Uomini e Donne Gossip: Alessia Messina e Gabriel Garko insieme?

Roma Sassuolo diretta live

Roma – Sassuolo orario diretta TV e streaming gratis Serie A 2015-2016