in

Bundesliga: Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-3

Momento difficilissimo in casa Borussia Dortmund. Dove è finita la squadra che ha incantato la Germania e l’Europa intera durante la scorsa stagione? Le due rivali storiche si incontrano dopo la finale di Supercoppa di inizio stagione – vinta dagli uomini di Jurgen Klopp, ndr – e il risultato parla chiaro: 0-3 e secca vittoria per il Bayern Monaco.
E, come nelle più classiche delle occasioni, è l’ex di turno a risultare decisivo: Mario Götze, infatti, entra al minuto 55 al posto di Mandzukic e zittisce i fischi roboanti del suo vecchio pubblico con un tocco di punta.

Mario Gotze Bayern

Il Borussia si è presentato all’appuntamento in estrema emergenza difensiva, senza Hummels e Schmelzer (infortunatisi martedì scorso con la nazionale), Piszczek e Subotic. Klopp ha dovuto tesserare d’urgenza Manuel Friedrich, senza contratto, in settimana, al quale ha dovuto affiancare l’ex Milan e Genoa Papastathopoulos. Non proprio il massimo per arrivare ad una sfida del genere contro una squadra che non perdona.

Il Bayern ricco di stelle, infatti, si dimostra cinico e spietato: nel finale arrivano le marcature dello 0-2 e dello 0-3, firmate Robben (85′) e Muller (87′). Un risultato, forse, troppo duro per gli uomini di Klopp che ora si ritrovano terzi in classifica (superati dal Bayer Leverkusen) e con l’obbligo di vittoria nel match europeo contro il Napoli.

Seguici sul nostro canale Telegram

Aldo Palmieri

Anticipazioni Uomini e Donne: la strategia di Irene

E’ iniziato il Torino Film Festival 2013, la chiusura il 30 novembre