in ,

Cagliari – Napoli: rissa tra tifosi e calciatori, volano le minacce

Brutto episodio alla vigilia di Cagliari-Napoli, sfida della trentunesima giornata di Serie A. Gli ultrà della squadra sarda infatti si sono infiltrati nel ritiro della squadra di Zeman ed hanno incominciato a minacciare i calciatori e lo staff tecnico: “Domani dovete vincere oppure…” I toni si sono alterati ed è scattata una mini rissa fra i tifosi e i calciatori. Il difensore del Cagliari Murru ha ricevuto un ceffone.

Un episodio brutto che sicuramente ha condizionato la squadra: “I ragazza di Zeman erano molto scossi e si è deciso di annullare l’allenamento. Sono stati venti minuti di tensione, alla quale poi si sono aggiunte ulteriori minacce.” Brutta mattinata per la squadra di Zeman che nel pomeriggio svolgerà la rifinitura prima della partita contro il Napoli.

Un episodio che non si è verificato solo a Cagliari: anche nella serie minore, i tifosi del Varese durante la notte sono entrati nello stadio, hanno segato la porta ed hanno preso a picconate il campo, causando il rinvio della partita della squadra contro l’Avellino.

Braccialetti Rossi compleanno

Braccialetti Rossi: il compleanno di Carmine Buschini, Leo compie 19 anni

tagli tendenze 2015

Capelli 2015 tendenze: il nuovo taglio medio di Emma Marrone spopola, ecco come acconciarlo