in ,

Caivano Fortuna Loffredo, verità shock nei suoi disegni: subiva abusi dall’età prescolare

Fortuna Loffredo, morta a 6 anni perché caduta dal settimo piano del palazzo in cui viveva, a Caivano, subiva violenze sessuali fin dall’età prescolare ovvero già due anni fa. La sconcertante rivelazione è scaturita a seguito delle perizie che esperti psicologi e psichiatri dell’età infantile, chiamati in causa dai legali di parte civile, hanno effettuato su tutti i disegni che la bambina faceva, in casa e a scuola, seguita dalle sue maestre.

Se i racconti per immagini della piccola, infatti, per contenuti, forme e colori dapprima rientravano nella normalità, subirono poi un brusco cambiamento, segno di malessere, di una sofferenza latente che la bimba covava da tempo. Il sole e una figura maschile ricorrente – il papà in carcere, per gli esperti – scompaiono all’improvviso dai disegni.

uomini e donne anticipazioni

Uomini e donne gossip: Adriana Peluso spara a zero sulle corteggiatrici di Andrea

Napoli 6-2 Verona: le pagelle degli azzurri