in ,

Calcio, botte e minacce agli avversari: il Canelas sta per vincere il campionato a tavolino

Canelas 2010: dodici partite vinte a tavolino, ecco perché

Il Canelas 2010, squadra portoghese che milita nella quarta divisione di calcio, sta per vincere il campionato. Nulla di strano sin qui, se non fosse che la squadra ha vinto le ultime dodici partite consecutive a tavolino, col risultato finale di 3-0. Perché? Perché gli avversari preferiscono non presentarsi a giocare la partita: meglio regalare la partita e pagare 750 euro di multa piuttosto che rischiare di uscire dal campo con più di un giocatore infortunato.

Già, perché il Canelas 2010 ha la fama di essere una squadra abbastanza violenta, almeno stando a quanto denunciato da parte di alcuni dirigenti avversari al quotidiano spagnolo El Pais. Gli altri club, infatti, hanno parlato del Canelas 2010 come una squadra composta da diversi ultras del Porto: ‘Vincono grazie alle minacce e alle aggressioni a danno di ragazzi di 20 anni. Subiamo scorrettezze, ma gli arbitri sono intimiditi e non scrivono nulla di quanto accade nel referto. Nessuno interviene’.

Pronta la replica da paste di Fernando Madureira, capitano del Canelas 2010 e capo ultrà: ‘La promozione è un nostro obiettivo, e ci stiamo preparando al meglio per raggiungerla. Noi giochiamo con il cuore, e il calcio in queste categorie è sempre stato un sport duro, caratterizzato dal fisico e dai contrasti. Non stiamo parlando di danza o nuoto. Chi ha paura, si compri un cane’.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

morta madre giuliana de sio

Giuliana De Sio, è morta la madre: il toccante messaggio su Facebook

vivendi mediaset vincent bolloré

Vivendi-Mediaset, è guerra aperta: Vincent Bolloré e i suoi obiettivi