in ,

Calcio estero, Sebastian Giovinco premiato come miglior debuttante in MLS

Stagione straordinaria oltreoceano per Sebastian Giovinco che dopo il Golden Boot, il titolo di capocannoniere della MLS, ha ottenuto anche il riconoscimento come miglior debuttante del campionato di calcio degli Stati Uniti; l’ex Juventus pare aver trovato la sua dimensione a Toronto, dove ha trascinato a suon di gol e assist la squadra ai playoff.

Il giocatore, arrivato a gennaio in Canada, è andato a segno per 22 volte, realizzando 16 passaggi vincenti ai compagni; un bottino niente male per un giocatore che a Torino era sprofondato nelle gerarchie e aveva perso lentamente lo smalto che a Parma l’aveva reso il terrore di molte delle retroguardie della Serie A. Grazie alle prestazioni di spessore a Toronto, la Formica Atomica ha ottenuto nuovamente anche la convocazione in Nazionale dove ha ritrovato Antonio Conte.

Giovinco si è aggiudicato il titolo di “newcomer of the year” con 208 voti sui 300 disponibili, piazzandosi davanti al mostro sacro Didier Drogba, che indossa la casacca dei rivali del Montreal Impact, giustizieri proprio di Seba e compagni. Ora alcuni mesi di riposo e poi sarà tempo di tornare in campo per la Formica Atomica, pronta a stupire e a puntare dritto all’Europeo in Francia.

caso yara calzini imbrattati di sangue

Caso Yara, news Dna sul giubbino: svelato il mistero del capello femminile

Game Of Thrones 6 stagione uscita: Jon Snow è vivo, la foto rivelatrice di HBO