in ,

Calcio, ex portiere della Roma Attilio Gregori minacciato dalla malavita

L’ex portiere della Roma Attilio Gregori avrebbe ricevuto minacce da un boss di Ostia con il quale avrebbe contratto nel 2012 alcuni debiti dopo aver perso ingenti somme di denaro giocando al videopoker; l’ex estremo difensore dei giallorossi sarebbe caduto in disgrazia a causa del gioco d’azzardo e così si sarebbe rivolto al malavitoso che non ricevendo i soldi sarebbe passato alle minacce nei confronti dell’uomo.

“Se non paghi, tua moglie dovrà fare le cambiali e se non paga lei mi prendo gli immobili. Ti sei giocato i soldi mia, capito Attì” questa è una delle frasi pronunciata dal boss di Ostia, emersa dalle intercettazioni effettuate dagli inquirenti nell’ambito dell’inchiesta sui videopoker “Imitation Game”; il diretto interessato non avrebbe commentato al momento. Il debito contratto sarebbe, secondo le le prove raccolte dagli inquirenti, di circa 74mila euro.

Attilio Gregori è cresciuto calcisticamente nella Roma anche se non ha mai esordito con la maglia giallorossa; nella Capitale ha vinto due volte la Coppa Italia e ha successivamente militato anche nel Genoa, con il quale ha ottenuto una promozione, con il Bari e con il Verona dove è rimasto dal 1990 al 1995. Come allenatore, ha ottenuto una promozione in Serie D con la Viterbese al termine del campioanto 2014/2015 salvo poi essere esonerato dopo cinque giornate in questo campionato.

Piacere femminile dormire di piu

Piacere femminile: cosa capita alle donne quando dormono di più?

Kiss concerto Italia 2015

Gods Of Metal 2016 band: Kiss annullano concerto e tour