in ,

Calcio femminile, la Serie A in sciopero: le giocatrici bloccano il campionato

Il campionato di Serie A di calcio femminile si ferma ancor prima di iniziare: le calciatrici infatti hanno deciso di scioperare bloccando di fatto la prima giornata prevista per questo week end, in segno di protesta contro i mancati accordi su tematiche come accordi economici pluriennali, vincolo sportivo e fondo di garanzia, così come spiega l’Aic in una nota.

La tensione tra l’esecutivo e le calciatrici già scuoteva il calcio femminile da un lungo periodo ma sembrava tramontata l’ipotesi di uno sciopero dopo le trattative portate avanti in modo positivo durante le ultime settimane; alla fine però la sospensione è stata inevitabile, almeno a detta delle dirette interessate che domani e domenica non scenderanno in campo.

A farsi portavoce del movimento l’attaccante dell’Agsm Verona Melania Gabbiadini, sorella di Manolo attaccante del Napoli: “Noi tutte manteniamo questa linea, crediamo sia giusto così adesso. Non abbiamo nessun tipo di problema ad affrontare questo sciopero”, riportano i colleghi di SkySport. Ora si attende la riunione del 27 ottobre ma c’è la speranza che lo stallo si possa risolvere già prima di quella data.

Uefa Euro 2016 lavoro: al via le selezioni, ecco le prime offerte

De Longhi lavora con noi

De Longhi lavora con noi 2015: offerte di lavoro e stage a Treviso