in ,

Calcio, la Micronesia ne prende 38 dalle Fiji ed entra nella storia

In questi giorni in Oceania, non di certo la patria del calcio, si stanno svolgendo i Giochi del Pacifico. Queste competizione per Nazionali di calcio sta salendo alla ribalta grazie alla nazionale della Micronesia. Dopo aver perso, nella prima partita del Torneo, 0-30 contro Tahiti andando a un passo dal pareggiare il record del passivo più ampio, detenuto dalle Samoa Americane (sconfitte per 0-31 dall’Australia). Nella seconda giornata dei Giochi del Pacifico la nazionale della Micronesia, suo malgrado, ha visto lentamente materializzarsi questo record negativo. Nel Bisini Ground di Port Moresby (Papua Nuova Guinea) la nazionale delle Fiji ha inflitto un pesantissimo 0-38.

Praticamente un gol ogni due minuti. Al 12′ le Fiji hanno messo a segno già 12 gol e il portiere della Micronesia avrà già perso il conto. Poi il miracolo per 10 minuti la Micronesia riesce a mantenere la porta inviolata, ma alla fine del primo tempo il tabellone, segnala impietoso, 21-0. A quel punto l’allenatore della Micronesia decide di cambiare il portiere. Il sostituto Gadad, riesce a fare leggermente meglio del compagno Salapu, subendo “soltanto” 17 gol. E pensare che il risultato avrebbe potuto essere un pò meno pesante se l’arbitro non avesse inspiegabilmente assegnato 6′ di recupero, durante i quali le Fiji hanno realizzato altri 3 gol.

Ora si attende con ansia la terza partita del girone, quando Vanuatu sarà costretta a battere nuovamente il record vincendo con almeno 39 gol di scarto contro la Micronesia e sperare che Tahiti batta le Fiji. La piccola nazionale della Micronesia, attualmente, non è affiliata alla FIFA ma all’OFC (Oceanian Football Confederation). La prima partita della Micronesia risale al 4 giugno 1999 quando fu sconfitta da Guam per 1-4. Certo è che in 16 anni non ci sono stati grandi miglioramenti.

Giornata mondiale del bacio 2015

Giornata mondiale del bacio 2015: ecco i 5 baci più curiosi del mondo

Single è bello: 10 motivi per non rimpiangere la vita di coppia