in ,

Calcio, Messi: in Friuli per incontrare il dottor Poser

Lionel Messi è stato avvistato ieri a Sacile, in provincia di Pordenone. Dai palcoscenici illuminati della Champions League a una cittadina friulana ai confini del Veneto, nel giro di 24 ore. Sacile è finita sotto ai riflettori di tutto il mondo. Il motivo è questo: nella mattina di ieri nel comune di 20 mila abitanti in provincia di Pordenone è sbarcato Messi, il calciatore più famoso del pianeta, l’asso del Barcellona e della nazionale Argentina. E’ la terza volta che la Pulce arriva in Friuli, ma questa non è passata inosservata. Messi è diventato un frequentatore così assiduo di Sacile per incontrare Giuliano Poser, 59enne, medico specializzato in medicina dello sport e che da oltre vent’anni lavora a stretto contatto con sportivi che praticano discipline diverse, dallo sci di fondo al ciclismo, dal beach volley al calcio. Messi si è presentato da Poser per guarire da quei celebri attacchi di vomito in campo e il problema sembra essere effettivamente superato, grazie ai consigli del medico di Sacile.

Chi ha condotto in Friuli il fuoriclasse del Barcellona è Martín Gastón Demichelis, difensore del Manchester City e della nazionale argentina con cui Messi è stato vice campione del mondo in Brasile. “E’ amico intimo di Messi e l’ha spinto a curarsi” spiega Giuliano Poser. Chi lo conosce, lo propone ad amici e compagni di squadra. Perché il suo metodo funziona e garantisce effetti di sicuro affidamento e di lunga durata. Sono davvero molto gli sportivi che hanno frequentato il medico friulano: ieri, ad esempio, insieme a Leo c’era Luciano Vietto, attaccante del Villarreal e rivelazione di questa stagione, venuto a curare il suo mal di schiena. Fra i calciatori sbarcati a Sacile ci sono tra gli altri, Pineda, Bierhoff, Jorgensen e fra gli atleti di altre discipline Davide Rebellin, Giorgio Di Centa e Pietro Piller Cottrer.

Insomma, sono tantissimi gli atleti più o meno famosi che si sono rivolti al dottor Poser per migliorare la propria condizione di salute e tutti sembrano estremamente soddisfatti. Su internet, infatti, sono numerose le testimonianze di pazienti che hanno toccato con mano la sua capacità di risolvere problemi fisici, che altrove non avevano trovato soluzione.

Udine, ragazzino aggredisce insegnante a calci e pugni davanti ai compagni

Caso Yara news

Caso Yara news, la Lega Nord sostiene innocenza Bossetti: “Indagate ancora su Mohammed Fikri”