in ,

Calcio Sampdoria news: Massimo Ferrero critica l’inchiesta sui diritti Tv

L’inchiesta che ha travolto i diritti tv del calcio sembra non andare giù al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. Il patron dei blucerchiati ieri sera si trovava allo stadio Olimpico di Roma per l’ultima partita di qualificazione dell’Italia contro la Norvegia, valida per gli Europei 2016 in Francia.

Massimo Ferrero era presente e durante il match ha voluto esprimere la sua opinione sulla situazione dell’inchiesta portata avanti dalla procura di Milano riguardante i diritti Tv. Il presidente blucerchiato ha così dichiarato: “Se succede qualcosa per qualsivoglia motivo da parte delle autorità competenti credo che il calcio si fermerà perché molte squadre vivono di diritti tv. Per arginare questa dipendenza servono stadi di proprietà con i quali si possono generare differenti forme di ricavo. Se riuscissimo a fare questo, e i governanti ci aiutano, forse sarebbe un mondo migliore“.

Critiche molto dirette le sue, ma anche critiche da imprenditore. Massimo Ferrero non sembra voler rientrare in uno schieramento preciso, invece, l’intento con tutta probabilità deriva da una sorta di deformazione professionale, anche se il presidente della Sampdoria è sempre stato al centro dell’attenzione nell’ultimo anno per molti motivi, l’ultimo dei quali riguarda la confisca della sua casa ai Parioli di Roma.

Giorgio Squinzi Confindustria

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità in uscita, anche Confindustria la reclama in un collegato alla finanziaria

Roma Empoli diretta live

Roma Empoli: ultime news e probabili formazioni 8a giornata Serie A 2015-2016