in ,

Calcio Sampdoria Ultimissime: sconfitta dal Torino, Walter Zenga insultato

Ieri, durante la partita fra Torino e Sampdoria, l’unica squadra in campo sembrava proprio quella di Urbano Cairo. Già reduce dalla pesante sconfitto e relativa uscita dalla Premier League contro il Vojvodina, la Sampdoria ha subito un altro duro colpo. È la seconda volta che i blucerchiati escono sconfitti da un match contro il Torino. A febbraio c’era stato quel terribile 5 a 1. Ieri il 2 a 0 che è costato il vertice della classifica di Serie A.

Il vero obiettivo dei tifosi, però, è stato l’allenatore blucerchiato, Walter Zenga. Per lui insulti e critiche molto pesanti sui social network. Lo stesso allenatore ha commentato così la situazione del dopo partita: “Twitter? Ho ricevuto talmente tanti insulti che ho chiuso sia Instagram che Twitter, se le cose non vanno bene è giusto sottolineare il malumore ma questi insulti non vanno bene, questo è un male del calcio italiano. Se uno fa questo sport da 40 anni e non riceve rispetto, allora non torna più sui social network“.

In merito alla sconfitta per 2 a 0 contro il Torino di Urbano Cairo, ha dichiarato: “Nel primo tempo non è andata bene ma devo sottolineare i meriti del Torino, non ci trovo niente di male nel dire che loro hanno giocato benissimo. Peres ha preso campo e lo abbiamo patito tanto. Nella ripresa potevamo riaprirla e siamo stati sfortunati“. Un’altra sconfitta dunque, che rischia seriamente di minare la carriera dell’ormai tanto chiacchierato Walter Zenga.

Skype in crash da stamattina

Skype fuori uso oggi: crash in tutto il mondo

Ultime notizie Lazio calcio, contestazione a Formello: “11 indegni”