in

Calciomercato Fiorentina, Cuadrado: accordo sul rinnovo

Questa pausa per le nazionali consentirà ai dirigenti delle varie squadre di Serie A di poter risolvere le questioni più spinose legate ai rinnovi contrattuali. La Fiorentina è una di quelle squadre che ha più gatte da pelare avendo diversi giocatori in scadenza a Giugno. La questione più pressante è quella che riguarda Juan Cuadrado, ne abbiamo già parlato diverse volte, il giocatore non va in scadenza a Giugno ma bensì nel 2017 ma i Viola lo vogliono letteralmente blindare. Al colombiano è stato proposto un prolungamento di due anni, quindi fino al 2019, che prevederebbe uno stipendio di 3 milioni netti a stagione, meno del solo Mario Gomez. In più ci sarà l’inserimento della famosa clausola di rescissione, che oscilla tra i 35 e i 40 milioni, valida solo per l’estero. Siamo quindi ai dettagli e la situazione dovrebbe chiudersi al più presto, stesso discorso vale per il portiere brasiliano Neto.     Neto

Per Aquilani, la situazione è un pò diversa in quanto le parti sembrano abbastanza distanti e un accordo non sembra facile da trovare in tempi brevi. Ci sono anche altri giocatori in scadenza a Giugno come Juan Manuel Vargas, che da poco ha compiuto 31 anni ma ha dimostrato di essere tornato al suo vecchio livello, il giocatore ha rinnovato nel Giugno scorso con uno stipendio dimezzato, e viste le buone prestazioni la Fiorentina potrebbe decidere di rinnovare alle stesse condizioni. Discorso diverso per David Pizarro la cui situazione sarà valutata a fine stagione in base al suo rendimento, il cileno potrebbe anche decidere di andare a terminare la carriera in patria.

In scadenza vanno anche Andrea Lazzari e Munir El Hamdaoui, i loro ingaggi pesano sul bilancio e la Fiorentina spera di riuscire a ricavare qualcosa dalla loro cessione nel mercato di Gennaio, infatti con tutta probabilità il loro contratto non sarà rinnovato. Sembra paradossale ma anche il contratto di chi si occupa dei rinnovi contrattuali è in scadenza, stiamo parlando del ds Daniele Pradè, che avrebbe diverse offerte da vari club di Serie A e anche lui sta valutando la propria situazione.

Marquez sulla sua Honda

Motogp: Marc Marquez a Motegi potrebbe laurearsi Campione del Mondo

famiglia Bossetti riceve minacce

Caso Yara, minacce a famiglia Bossetti: colpi alla porta di Ester Arzuffi