in

Calciomercato inglese: la “saudade” colpisce Osvaldo, vuole lasciare Southampton e giocare al Boca

Pablo Daniel Osvaldo ha rilasciato delle dichiarazioni sconcertanti al The Mirror in cui l’ex giocatore della Roma sta già pensando di abbandonare Southampton e, di conseguenza la Premier League, perché il calcio in Inghilterra è molto fisico ma soprattutto non hanno la qualità e la tecnica di gioco che hanno in Spagna. Osvaldo

Il giocatore, con un po’ di rammarico, sta già pensando di tornare in Argentina perché vuole giocare nel Boca che è il suo sogno fin da quando era piccolo e vuole finire la carriera in quella squadra. Per quanto riguarda il calcio inglese dice che la cosa che lo entusiasma è la passione della gente per il football.

Come è evidente Osvaldo ha ben chiaro in mente dove concludere la sua carriera ed è un’idea fissa della sua mente quella di arrivare al Boca Junior e poter giocare in quello stadio che è capace di trasmettere emozioni e sensazioni uniche ed impareggiabili. L’ex attaccante della Roma e dell’Espanyol, passato al Southampton, parla della sua esperienza in Premier League dicendo che quel calcio è molto più fisico di quello che si gioca in Spagna e in Italia. Lui fa parte di quella scuola sudamericana che con la palla al piede ci balla e i movimenti sono talmente coreografici e guizzanti che sembra una danza continua. Questo è il calcio che ama e che vuole mettere in campo ma gli piace anche il calcio inglese e la passione dei suoi tifosi che partecipano sempre in maniera molto calda dalle tribune, che applaudono a fine partita e che poi tornano a casa appagati e tutto questo è fantastico.

Seguici sul nostro canale Telegram

Transfermarkt: Vidal e Hamsik tra i 25 calciatori più costosi al mondo

Nasce il primo bimbo da una tecnica che risveglia le ovaie inattive