in

Calciomercato Inter, arriva Marc Roca dall’Espanyol? Servono 40 milioni

L’ultima giornata della Serie A 2019 è ormai vicina e le squadre hanno già iniziato a guardarsi intorno. Il calciomercato estivo sta per scatenarsi e le squadre lotteranno a suon di offerte per accaparrarsi il giocatore migliore. La prima a giocarsi le sue migliori offerte è stata l’Inter. La squadra ha puntato Marc Roca dell’Espanyol. Sarebbe un bel colpo per l’Inter, che, visto l’ultimo campionato, ha bisogno di una marcia in più. L’Inter questa marcia in più la vuole trovare in una rosa di giovani. Oltre a Marc Roca, infatti, la società ha puntato altri giocatori come Chiesa, Pellegrini, Barella.

Leggi anche –> Andrea Barzagli, addio alla Juventus: «E’ stata un’emozione forte»

Marc Roca andrà all’Inter?

L’Inter vuole il giovanissimo centrocampista dell’Espanyol e non ha paura di scoprire tutte le sue carte. Una prima proposta da parte della società nerazzurra per Marc Roca era arrivata già durante il calciomercato invernale, ma l’accordo poi era sfumato. Questa volta, invece, sembra che la cessione del calciatore all’Inter sia fattibile anche se la clausola rescissoria è di 40 milioni. Il quotidiano spagnolo AS, su questa cosa, ha dichiarato: «La clausola rescissoria è di 40 milioni, un importo che non è esorbitante per un club dalle capacità economiche come Inter, anche se i nerazzurri cercheranno di imbastire una trattativa con l’Espanyol». Naturalmente al momento la società non ha fatto dichiarazioni ufficiali al riguardo, ma sicuramente ci saranno nuovi acquisti. L’Inter ha bisogno di respirare aria nuova e di abbassare nettamente l’età media della squadra, che attualmente è di 29 anni.

Chi è Marc Roca?

Marc Roca Junqué è nato a Vilafranca del Penedès il 26 novembre 1996 ed è un calciatore spagnolo e centrocampista dell’Espanyol. Ha 22 anni, è alto 184 cm e pesa 74 kg. E’ del segno del sagittario e come tutti i nati sotto questo segno è ottimista e ha molta fiducia in se stesso, inoltre è un ottimo conversatore, ma un pessimo ascoltatore. Cresciuto nei settori giovanili di Barcellona ed Espanyol, ha debuttato con la prima squadra dei Blanquiazules il 27 agosto 2016, giocando da titolare nella partita pareggiata per 2-2 contro il Malaga. L’11 novembre rinnova fino al 2022, con una clausola rescissoria di 40 milioni di euro. Molto probabilmente per la prossima stagione calcistica 2019/2020 lo vedremo scendere in campo con l’Inter.

Leggi anche –> Juventus nuovo allenatore: Guardiola avrebbe raggiunto l’accordo con la società

Filippo Tortu vola alla Fastweb Cup di Rieti: tempo eccezionale

Emanuela Saccardi scomparsa a Piacenza: ipotesi molestatore, cosa sappiamo finora