in ,

Calciomercato, Inter attenzione: anche il Siviglia su André Carrillo

L’Inter punta forte sull’esterno peruviano dello Sporting Lisbona André Carrillo, ma la trattativa rischia seriamente di saltare in quanto un’altra agguerrita concorrente è interessata al giocatore, il Siviglia. Classe ’91, Carrillo è in scadenza di contratto con il club portoghese e da tempo il ds Piero Ausilio è alla finestra seguendo l’evolversi della vicenda tra il giocatore e lo Sporting Lisbona con l’obiettivo di accontentare il desiderio di mister Mancini che chiede un rafforzamento per le corsie esterne. Carrillo è dotato di buon fisico, duttilità e un’agilità fuori dal comune: sarebbe perfetto per gli schemi del “Mancio”.

Molti club europei si sono accorti di Carrillo e non vogliono lasciarsi sfuggire l’occasione tanto che il Siviglia ha già presentato un’offerta da 1,5 milioni di euro per acquisire l’esterno peruviano già nel mese di gennaio: per lo Sporting Lisbona può essere l’unico modo per non perderlo da svincolato la prossima estate. Il presidente del club biancoverde, Bruno de Carvalho, dichiara di non aver ancora ricevuto alcuna offerta ufficiale da parte di big europee e ammette: “L’unica proposta ricevuto è stata quella del Leicester. Posso confermare che è stata di 12 milioni ed è stata accettata ma il giocatore ha poi interrotto la trattativa perché certo che a gennaio avrebbe trovato una proposta più allettante”.

In realtà – secondo quanto riferiscono gli addetti ai lavori – Ausilio lavora a fari spenti e proverà ad accaparrarsi Carrillo che, nel frattempo, è un vero e proprio separato in casa: il ds interista considera imprescindibile l’arrivo di un esterno che possa prendere il posto del prossimo partente Palacio e cercherà di anticipare i tempi per tentare il colpo non più a giugno, bensì nella prossima finestra invernale di mercato.

zucca proprietà benefiche, zucca proprietà e benefici, zucca proprietà e calorie,

Zucca, proprietà e benefici: perché fa bene al corpo

Un Posto al Sole

Un Posto al Sole: gli attori avvertono il terremoto durante le riprese