in ,

Calciomercato Inter, Darmian vicino all’acquisto: il terzino italiano cerca casa a Milano

Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato Inter giunte nelle ultime ore, pare che il club nerazzurro abbia tutte le intenzioni di procedere per l’acquisto di un nuovo giocatore che attualmente gioca nel Manchester United in Premier League, si tratta del giovane terzino italiano Matteo Darmian. Il classe ’89 sarebbe intenzionato ad acquistare una casa al centro di Milano, adesso tutti i sospetti si stanno facendo davvero interessanti, vediamo i dettagli.

Calciomercato Inter, Matteo Darmian: cerca casa a Milano

Dalle ultime notizie riportate da ‘The Sun’, noto tabloid britannico, Matteo Darmian del Manchester United pare si sia messo in contatto con un’agenzia immobiliare di Milano la quale sarà impegnata nel cercare una nuova casa, probabilmente, in vista del prossimo acquisto di calciomercato Inter. Il terzino originario di Legnano, è dunque alla ricerca di una nuova dimora abbastanza spaziosa al centro di Milano, una volta scelta la casa se ne occuperà la fidanzata, Francesca Cormanni sua futura sposa, per procedere all’acquisto.

Matteo Darmian è da sempre un obiettivo dell’Inter sin da quando giocava nel Torino, infatti, prima che il terzino si trasferisse in Inghilterra al Manchester United, la società nerazzurra chiese ogni informazione utile ai granata per procedere all’acquisto del 27enne. Quando Darmian si trasferì in Premier League, il suo cartellino subì un aumento di prezzo, e quindi l’Inter, allora in difficoltà economiche, non poté procedere con l’acquisto del terzino e lo lasciò partire. Ora come ora Matteo Darmian sta cercando casa a Milano, alcuni sostengono possa trattarsi solo di una coincidenza, ma resta il fatto che il difensore del Manchester United possa essere il prossimo acquisto di calciomercato Inter e che possa ritornare in Italia.

Iago Falque

Torino – Atalanta probabili formazioni e ultime news, 22a giornata Serie A

Alvaro Morata facebook2

Calciomercato Juventus, Morata al Real Madrid: «O me, o Zidane!» e i bianconeri ci pensano