in

Calciomercato Inter news: Osvaldo raggiunge Mazzarri

Alla fine ci ha pensato Thohir a regalare Pablo Daniel Osvaldo all’Inter e a Walter Mazzarri. L’allenatore livornese infatti, aveva messo gli occhi sull’attaccante italo-argentino già quando era a Napoli, e ora finalmente lo avrà in rosa, all’Inter, dove il giocatore si trasferirà con la formula del prestito gratuito con diritto di riscatto. C’è però da decidere sulle contropartite tecniche, in quanto Taider ha storto la testa all’idea di finire al Southampton.

Inter

Della trattativa se ne parlava da tempo, e nonostante l’apparente interessamento della Juventus, che pareva intenzionata a riportare Osvaldo a Torino, alla fine ad avere la meglio è stata la volontà di Mazzarri e probabilmente la prospettiva per il giocatore di una minore concorrenza. E così, dopo Atalanta, Lecce, Fiorentina, Bologna, Roma e appunto Juventus (con nel mezzo le due esperienze all’Espanyol e al Southampton, squadra che ancora detiene il suo cartellino), Osvaldo vestirà per questa stagione la maglia nerazzurra.

Il riscatto è fissato a sette milioni di euro, mentre il giocatore ha accettato un ingaggio netto di due milioni, a fronte dei 2,5 offertigli dall’Olympiacos. Manca ancora l’ok di Taider, che avrebbe dovuto compiere il percorso inverso, andando in prestito in Inghilterra, ma che ha dichiarato di non sentire “il bisogno di cambiare aria”. L’operazione dovrebbe comunque chiudersi ugualmente.

Adesso toccherà a Mazzarri riuscire a gestire un attaccante dal carattere non certo docile all’interno di un reparto al momento composto da Icardi, che non deve essere oscurato dal nuovo acquisto, Palacio, una garanzia in termini di rendimento, e dal giovane Botta. Senza considerare che manca ancora un mese alla chiusura del calciomercato e la tentazione Hernandez, magari dopo qualche cessione importante, potrebbe diventare qualcosa di più.

Diego Lopez al Napoli

Calciomercato Napoli: Diego Lopez lascia il Real Madrid

Alitalia - Etihad alleanza imminente

Alitalia, Etihad dice sì: l’alleanza è fatta