in ,

Calciomercato Juventus, Alex Sandro, c’è l’accordo con il Porto: ecco le cifre

Dopo aver abbandonato la pista Siqueira si pensava che il calciomercato della Juventus avesse cambiato strategia per quanto riguardava il terzino sinistro. Invece, nella serata di ieri, è arrivato il colpo a sorpresa: è stato raggiunto l’accordo con il Porto per il terzino sinistro Alex Sandro. Manca soltanto l’ufficialità ma non dovrebbero esserci problemi per la conclusione positiva della trattativa, Beppe Marotta ha raggiunto l’intesa grazie a un’offerta da 22 milioni più bonus. All’inizio del mercato Alex Sandro era stato richiesto al Porto che però chiedeva 27 milioni per il laterale brasiliano, domanda giudicata eccessiva dalla Juventus.

=> Qui tutti gli aggiornamenti sul calciomercato 2015.

Proprio per questo motivo la Juventus si è concentrata su altre piste come quelle che portano a Siqueira e Kurzawa, ma Alex Sandro era in cima alla lista dei desideri di Allegri, così Marotta non ha potuto fare altro che piazzare l’affondo decisivo con il Porto, che ancora una volta si conferma in grado di effettuare plusvalenze ultramilionarie. Ma cos’è che ha fatto realmente cambiare idea alla Juventus? Proprio mentre si stava per chiudere per Siqueira gli uomini del calciomercato della Juventus sono stati contatti dall’agente del giocatore che ha fatto sapere che Alex Sandro voleva lasciare subito il Porto.

Già oggi Alex Sandro potrebbe firmare il suo nuovo contratto con la Juventus. Per lui è pronto un quinquennale da circa 3 milioni. Ma è stato lo stesso Alex Sandro a scegliere la Juventus, preferendo i bianconeri al Manchester City che gli avevano già offerto un contratto da 4 milioni a stagione. Dunque il calciomercato della Juventus sta per concludere un grande colpo, anche in prospettiva, dato che è un classe ’91. Tecnica, corsa e duttilità al pieno servizio di mister Allegri: ecco chi è davvero Alex Sandro.

elton john contro sindaco venezia

Elton John contro il sindaco di Venezia: “Bifolco e Bigotto”

startup italia lumipocket stampante 3d

Startup Italia: LumiPocket, la stampante 3D portatile ed economica