in ,

Calciomercato Juventus: Ibrahimovic più che un’ipotesi, ma la Premier è in pressing

Juventus, Ibrahimovic, Premier League, basterebbero queste tre semplici parole per animare tutto il calciomercato. Un copione basato su “lui, lei e l’altra“. Pomo della discordia, come già è avvenuto in passato, è il campione svedese Zlatan Ibrahimovic. Attaccante di razza, capace di portare in dote ogni stagione un numero di goal superiore ai 20, leader in campo e nello spogliatoio, Ibra sarà libero di firmare con altri club già a Giugno. Sembra infatti ormai data per assodata la fine della storia tra il Paris saint-German e il bomber.

La lei del trio è la Juventus. La vecchia signora non può che essere interessata ad un profilo come quello di Ibrahimovic, soprattutto con un Alvaro Morata già con le valigie in mano. Gli uomini di mercato dei bianconeri hanno il bisogno di trovare un sostituto allo spagnolo, sempre più certa la ricompra del Real Madrid. Mino Raiola, agente di Ibrahimovic, è stato visto diverse volte a Vinovo con due grossi temi nella sua 24 ore: Zlatan e Pogba.

Passiamo a l’altro. Il terzo incomodo, affascinante ed inesplorato, è la Premier League. Sono molti i club del campionato inglese a vedere in Ibrahimovic il rinforzo ideale. In un periodo di sconvolgimenti lo svedese può essere la certezza necessaria per conquistare il titolo. Manchester United, City e Chelsea sono vigili e non mancheranno presto di avanzare qualche proposta.

Usa sparatoria ristorante

Concorso Polizia Municipale Genova 2016: bando a Santa Margherita Ligure, requisiti e scadenze

bando startup fondazione bracco economia circolare

Bando Startup Innovative, Fondazione Bracco punta sull’economia circolare