in ,

Calciomercato Juventus: il rinnovo di Allegri è legato alla cessione di Pogba

Allegri e rinnovo, Pogba e cessione,  Juventus e calciomercato: il campionato italiano sta per finire, con i bianconeri sempre più probabili vincitori, ma le sfide per la vecchia signora non sembrano essere finite al triplice fischio finale dell’ultima partita della stagione. Le vittorie passano, gli anni anche, ma il progetto no: essere vincenti fino alla fine, ovvero sempre. Partiamo quindi con una considerazione di rito che ricorda tanto un deja vù del passato. Massimiliano Allegri bussa alla porta di Marotta e Agnelli, chiedendo garanzie sul mercato e cercando di garantirsi un progetto tecnico vincente. Non ricorda il copione già scritto da Conte?

Il nodo focale sul rinnovo al tecnico livornese è Paul Pogba. Il francese è da sempre il desiderio di tutti i top club europei, eppure la Juventus sa bene che privarsene vorrebbe dire rinunciare a quella continuità richiesta dal suo Max. Il prolungamento per Allegri è già pronto, fino al 2018 con uno stipendio da 5 milioni di Euro a stagione. Cifre da top club e top manager, il tecnico però latita “Prima di parlare del contratto si pianificherà il futuro, se non c’è condivisione uno alza la manina e se ne va. La verità è che la Juve lavora bene, però ci sono le esigenze di mercato e bisogna essere cinici e realisti“.

Cinici e realisti, due parole che bastano a descrivere una situazione. Abramovich sta aprendo il portafoglio, gli sceicchi sono pronti all’ennesima follia, il Real Madrid potrebbe incoronarlo come nuovo Zidane ed a Barcellona ne sono innamorati: Pogba è a tutti gli effetti la metafora di ciò che sta avvenendo in casa Juventus. Davanti alla dirigenza bianconera ci sono due strade, la prima conduce alla continuità, la seconda ad una serie di plusvalenze che farebbero della società una delle più ricche al mondo.

 

The Voice of Italy 2015

Ariana Grande album nuovo, Dangerous Woman svelata la tracklist: ecco data di uscita e collaborazioni

Usa sparatoria ristorante

Concorso Polizia Municipale Ancona 2016: bando a Senigallia, requisiti e scadenze