in ,

Calciomercato Juventus: Mandzukic stop, bianconeri su Pazzini o Gilardino

Quando meno te l’aspetti il calciomercato dei bianconeri si rianima. Purtroppo per la juventus non è stata una scelta autonoma, ma una giusta considerazione dopo l’infortunio di Mandzukic. Un mese, ma forse qualcosina in più, prima di rivedere l’attaccante croato calcare di nuovo l’erba dello Stadium. Fatto sta che la dirigenza si è messa subito in allarme ed un colpo in entrata nel reparto offensivo è necessario.

Sono tanti i nomi che circolano a Torino, ma l’obiettivo primario è “non rivoluzionare”. La squadra di Allegri ha subito nella prima parte di campionato lo stravolgimento della rosa, per poi riuscire a ritrovare quelle preziose dinamiche che l’hanno resa anche in passato una macchina quasi invincibile. Ma tornando ai nomi. Chi affiancare a Dybala, Morata e Zaza?

Il primo pensiero è stato per Matri. L’attaccante della Lazio ha ormai un canale preferenziale con la Juventus. Contatti già caldi, ma resta da capire se il bomber accetti questo status di eterno stagista. C’è stato un momento in cui sotto la mole qualcuno ha sussurrato “Fabio Quagliarella“, altro cavallo di ritorno. Scenario comunque improbabile, Cairo ha intenzione di monetizzare la cessione, e la Sampdoria sembra sempre più vicina. Altra città altro attaccante. Alberto Gilardino, l’eterno amore mai sbocciato. Zamparini e Marotta parlano sull’asse Torino-Palermo e la possibilità di portare in bianconero il Gila è concreta. Così come lo è l’opzione Pazzini. Il Verona sembra essere d’accordo in un’eventuale cessione.

david bowie testamento ultime news

David Bowie testamento: le sue ceneri sparse nell’isola di Bali

incubatore startup pescara enry's island

L’incubatore per startup Enry’s Island apre a Pescara: “Più che incubatori, siamo dei procreatori”