in ,

Calciomercato Juventus: Pjanic sempre più vicino, ecco le possibili contropartite per la Roma

La storia di calciomercato tra Juventus e Miralem Pjanic sarà il tormentone estivo? In molti se lo chiedono, ma è da escludere questa ipotesi. Gli uomini di mercato dei bianconeri sanno che per ottenere dalla Roma il centrocampista bosniaco è necessario agire anticipando la ricca concorrenza. L’ex Lione è infatti molto ambito in Europa e più tempo passa, più l’affare si complica. Dando per assodato che i giallorossi siano pronti a privarsi del talento di Pjanic le richieste sembrano somigliare sempre di più ad un out out.

La Roma ha bisogno di cash. Soldi freschi che allontanerebbero la minaccia del fair play finanziario. La clausola rescissoria di Pjanic è di 38 milioni di Euro. Cifra su cui la Roma sembrerebbe disposta anche a trattare, ma con un’unica postilla che recita pressoché così: siamo pronti ad abbassare le richieste fino a 30 milioni, ma il pagamento deve essere in un’unica trance. Sulla sponda bianconera di Torino la proposta non è però piaciuta. La Juventus vorrebbe dilazionare l’acquisto e spalmarlo su più anni.

Ecco allora che entrano in ballo le contropartite. La Roma è da sempre affascinata ad alcune ipotesi, primo nome su tutti quello di Simone Zaza. L’attaccante della Juventus ha mostrato segni di inquietudine, il poco minutaggio riservatogli quest’anno non è andato giù al giocatore. Ma la punta lucana non è l’unico obiettivo che stimolerebbe la Roma di Spalletti. Anche i nomi di Rugani e Berardi sono molto in voga nella capitale. Italiani, giovani e di talento, la linea giallorossa sembra aver preso una piega ben definita. Il calciomercato non è ancora ufficialmente iniziato, ma le operazioni di Juventus e Roma sono già in itinere da diverso tempo.

omicidio pordenone processo a ruotolo

Omicidio Pordenone ultime notizie: le foto segrete che smentiscono Giosuè Ruotolo

Startup Italia Flook libri

Startup Italia, Flook: “Il digitale è un’occasione in più per la letteratura” [Intervista]