in ,

Calciomercato Juventus: Tevez nei radar del Paris Saint Germain

Il calciomercato Juventus potrebbe essere stravolto da un’indiscrezione che, se vera, potrebbe avere del clamoroso. Secondo il quotidiano francese Le Parisien il Paris Saint Germain avrebbe messo in cima alla propria lista degli acquisti: Carlos Tevez. I francesi sarebbero rimasti impressionati dalle recenti prestazioni del bomber bianconero e per questo motivo hanno pensato a Tevez come erede di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, infatti, dopo le dichiarazioni offensive nei confronti della Francia sarebbe destinato a lasciare Parigi e Tevez, secondo Le Parisien, sarebbe il giocatore adatto a sostituire Ibrahimovic. Per una squadra come il Psg non sembrerebbe essere proprio un problema lo stipendio di Tevez che, in bianconero, guadagna 5,5 milioni.

Dunque il calciomercato Juventus rischia di intrecciarsi ancora di più con Parigi dato che da quelle parti puntano forte su Paul Pogba. Tevez è un vecchio pallino del Paris Saint Germain, già tre anni fa, infatti, Leonardo aveva provato a convincere l’Apache ad approdare nella capitale francese ma allora Tevez non era per niente allettato dall’opportunità di giocare in Ligue 1. Al momento sembra essere soltanto un’indiscrezione e a quanto si può cogliere dalle dichiarazioni fatte in passato da Tevez, il suo desiderio è quello di onorare il contratto con la Juventus, scadenza 2016.

Per la prossima sessione di calciomercato il Paris Saint Germain sta preparando una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda il parco attaccanti. Se Cavani sembra essere ormai certo della partenza, magari proprio in direzione Juventus, anche Lavezzi sembra essere quasi certo della partenza. Insieme ai due ex Napoli anche Zlatan Ibrahimovic sembra essere sul piede di partenza, anche se i francesi non sarebbero molto contenti di lasciare andare via un giocatore come lo svedese.

Bimbo di 9 anni scomparso a Brescia

Bimbo di 9 anni scomparso a Brescia: era al parco con la mamma e il fratellino

start up artigianato

Start Up: Reputeka, la vetrina dell’artigianato italiano