in

Calciomercato Milan: Kaka non arriva?

Infatti l’Amministratore Delegato rossonero Galliani dopo aver ricevuto la disponibilità del giocatore a ridursi lo stipendio pur di tornare a Milano, dovrà far fronte al parere negativo del Presidente dei Blancos Florentino Perez.

berlusconi cop

Insomma l’accordo con il giocatore è stato trovato, ora bisogna trovare una formula adeguata per non pesare eccessivamente alle finanze rossonere. La trattativa pare di difficile conclusione essendo le parti molto distanti.

Siamo però in attesa di conoscere il parere del padrone della società rossonera, ovvero Berlusconi. L’ex Premier infatti reputa il brasiliano, il tassello giusto per rilanciare la sua squadra.

Che sia in vista un ulteriore colpo a sorpresa come avvenuto nell’estate 2010, quando il suo intervento ha sbloccato la trattativa? Tutto può succedere, soprattutto in periodo elettorale.

L’importante è avere le idee chiare

Antonio Ingroia elezioni 2013

Ingroia a Vendola su Twiiter: l’Italia con Monti?