in

Calciomercato Milan news: Alessio Cerci sta facendo le visite mediche

La sessione invernale di calciomercato deve ancora aprirsi ufficialmente ma il Milan ha già messo a segno il suo primo colpo. Ieri, infatti, è arrivata l’ufficialità dello scambio di prestiti con l’Atletico Madrid tra Alessio Cerci e Fernando Torres. Il presidente dei Colcheneros Cerezo nella giornata di ieri che El Nino sarà (ri)presentato ufficialmente a tifosi e giornalisti il 4 gennaio. Cerci lascia Madrid senza troppi rimpianti e ritorna in Italia appena sei mesi dopo aver lasciato il Torino e questa mattina si è presentato alla clinica di MilanLab per poter sostenere le visite mediche di rito. Se tutto dovesse andare per il verso giusto allora Cerci potrebbe già esordire in maglia rossonera martedì contro il Sassuolo.

Ricordiamo che Alessio Cerci nella scorsa sessione di mercato è stato molto vicino a vestire la casacca del Milan ma poi l’affare non andò in porto e dunque il ragazzo ex Roma, Fiorentina e Torino è sbarcato a Madrid. Qui però non è mai riuscito a impressionare veramente l’allenatore Simeone che ha preferito lasciarlo andare e provare a fare rinascere Torres sperando di poter essere aiutato da quell’ambiente che lo ha fatto diventare grande. Cerci arriva alla corte di Inzaghi per infoltire il reparto degli esterni di attacco che dovrà subire la partenza di Honda verso la Coppa d’Asia e in questo modo permetterà a SuperPippo di continuare a proseguire sulla strada del 4-3-3.

In questi giorni Cerci, tramite Twitter, ha espresso la sua felicità per la nuova esperienza in maglia rossonera: “Questa esperienza era quello che cercavo, volevo il Milan già quest’estate. Ho ottime sensazioni e sono molto contento che finalmente potrò vestire questa maglia. Ho già parlato con Inzaghi” prosegue Cerciè un grandissimo campione e potrà aiutarmi parecchio.”

Libri sulla Moda

Befana 2015, regali: 5 libri da far trovare nella calza dell’Epifania alle appassionate di moda

Arisa Facebook

Arisa replica alle accuse su Facebook: “La pelliccia è un regalo di mia Zia Carmela ed è calda”