in ,

Calciomercato Milan, sogno Aubameyang e Morata: i cinesi stanziano 130 milioni

Mancano ormai pochi giorni all’attesissimo closing che vedrà il passaggio del Milan dell’ex presidente Silvio Berlusconi ai cinesi della Sino-Europe Sports. Il prossimo venerdì 3 marzo ci sarà il meeting con le relative firme, ma gli obiettivi per far crescere i rossoneri il prossimo mercato estivo sono già forti. I futuri proprietari asiatici stanzieranno ben 130 milioni di euro per la prossima sessione di mercato.

Il quotidiano torinese ‘Tuttosport’ sostiene che il Milan sia a caccia di un bomber di livello internazionale per la prossima stagione del campionato di Serie A 2017/2018. Due sembrerebbero i nomi caldi che sono trapelati nelle ultime ore, si tratta di Pierre Aubameyang attaccante attualmente in forza al Borussia Dortmund il quale da tempo desidera cambiare squadra e lasciare quindi il club tedesco; l’altro nome è quello di Alvaro Morata attualmente al Real Madrid, il quale non rifiuterebbe un possibile ritorno in Italia dove padroneggia anche l’amore.

Oltre a Spagna e Germania, il calciomercato Milan cercherà nella prossima sessione estiva di mercato di guardare anche altrove, infatti, in Francia ci sono gli occhi puntati su Alenadre Lacazette (del Lione), in Inghilterra si segue Alexis Sanchez (dell’Arsenal) e Sergio Aguero (del Man City). Insomma i cinesi faranno sul serio e vorranno portare di nuovo i rossoneri ad alti livelli in grado di essere competitivi anche in Europa.

Amazon: 600 assunzioni nel 2017, da Torino a Passo Corese

Juventus calcio, Higuain ammette: “Ho fatto la scelta giusta”