in

Calciomercato Milan ultimissime: Salvio piace molto, Taarabt può ritornare

Come già scritto qualche tempo fa Eduardo Salvio, esterno offensivo 24enne del Benfica piace molto al Milan. Secondo il portoghese Abola.pt, alcuni emissari della squadra rossonera hanno assistito alla partita di domenica tra Estoril e Benfica per vedere Salvio all’opera. Il ragazzo piace a mezza europa: Manchester United, Amburgo, Monaco e Colonia sarebbero sulle sue tracce, il Milan è molto attento agli sviluppi della situazione ma in questo momento ha altre priorità come rinforzare la difesa e il centrocampo. Bisogna ricordare che sul portoghese c’è una clausola di 40 milioni, e siamo sicuri che il Benfica non farà sconti sostanziosi, Galliani è comunque sempre vigile.    Calciomercato Milan


Intanto Kia Joorabchian, agente tra gli altri di Taarabt, ha parlato a Tuttomercato.web dicendo che il suo assistito potrebbe tornare in Italia già a Gennaio, lui preferisce il Milan ma tutte le strade sono percorribili, ancora è presto per parlarne ma Adel ha voglia di giocare. L’esterno marocchino, che nella scorsa stagione si è caricato il Milan sulle spalle, attualmente è in forza al Queens Park Rangers, ma l’allenatore Harry Redknapp lo ha messo ai margini della rosa perchè in estate il ragazzo si è allenato poco e male in quanto aspettava impaziente una chiamata del suo Milan che alla fine ha scelto BonaventuraMa a Gennaio le strade di Adel e del Milan potranno nuovamente incrociarsi.

Sul fronte interno sembra che Nigel De Jong sia prossimo al rinnovo, difficile che il Milan voglia privarsi di un giocatore come lui, un lottatore di centrocampo è merce rara di questi tempi e il Milan lo sa bene. Più difficile la situazione che riguarda Ignazio Abate, nonostante l’ottimo inizio di stagione e la fiducia costante dimostratagli da mister Inzaghi sembra che il suo futuro sarà lontano da Milanello, magari dalla parti di Vinovo visto che piace molto al suo ex mister Allegri.

Caserta, ragazza scomparsa: Giorgia Verrillo ritrovata a Velletri

Francavilla Fontana: esplosione nel Brindisino, muore l’attentatore