in

Calciomercato news: allenare la Nazionale renderebbe Mancini orgoglioso

“La Nazionale mi renderebbe orgoglioso” questo è quello che ha detto Roberto Mancini parlando del suo futuro professionale. Ammette però che finora nessuno glielo ha chiesto e su Balotelli spiega che deve svegliarsi. Mancini dopo aver fatto esperienza nella Serie A, in Premier League e nel Campionato turco alla guida del Galatasaray, potrebbe prendere le redini lasciate da Cesare Prandelli.Mancini nuovo ct degli Azzurri

L’ex tecnico di Fiorentina, Lazio, Inter e Manchester City, intervistato su “Il Giorno” ha parlato della panchina della Nazionale dicendo che ci andrebbe di corsa e questo lo renderebbe orgoglioso ma nessuno l’ha ancora chiamato. Poi la conversazione cade su Mario Balotelli, giocatore che lui ha allenato in due diverse esperienze. Spiega che è giovane ma che il tempo passa inesorabilmente per tutti e che dovrebbe svegliarsi perché nessuno lo aspetta.

In Italia poi c’è la tendenza ad “ammazzare” i calciatori che non giocano bene e pensare che due anni fa lo stesso ha trascinato l’Italia all’Europeo mentre al Mondiale non è riuscito a concludere niente. Mancini termina dicendo che Mario deve capire che il suo lavoro è quello che si sogna sin da piccoli e che non tutti riescono a realizzare e poi è (stra)pagato. L’unica cosa che gli si chiede è quella di rispettare l’allenatore ed essere sempre pronto ad aiutare i compagni a vincere.

beyonce divorzio

Beyoncé e Jay-Z: il divorzio non s’ha da fare. Blue Ivy li tiene ancora uniti

Librerie da spiaggia in Sardegna e Sicilia

Librerie da spiaggia: Sardegna e Sicilia promuovono l’iniziativa di Legambiente