in ,

Calciomercato Roma news, entrate e uscite 2016: Pallotta rassicura Spalletti

Il calciomercato a Roma è sempre in primo piano e le news che arrivano, sia sul fronte entrate che uscite, fanno stare tranquillo Spalletti. Pallotta, infatti, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, avrebbe rassicurato il tecnico toscano affermando che i top player non saranno ceduti. Pjanic, Nainggolan, Salah e Manolas, giusto per intenderci, resteranno nella capitale.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SULLA SERIE A 2015-2016

Capitolo calciomercato entrate: Luciano Spalletti ha fatto sapere di voler continuare, a patto di poter competere per lo Scudetto nella stagione che verrà. Per farlo avrebbe bisogno di 2-3 innesti di valore e avrebbe già convinto la società nel farsi accontentare. Pallotta costruirà la nuova Roma da una base di partenza già buona.

=> LEGGI LE ULTIME SULL’AS ROMA

Capitolo calciomercato uscite: la Roma lavorerà sulle uscite senza toccare i top della squadra. Di conseguenza, è facile ipotizzare che proverà a far cassa con i calciatori che non rientrano nei programmi di Luciano Spalletti. Sanabria, in prestito allo Sporting Gijon, sta attirando le attenzioni di molti club di prima fascia come Tottenham e Real Madrid. Stessa situazione per Paredes, che è titolare all’Empoli e potrebbe avere buon mercato.

=> LEGGI LE ULTIME NEWS DI CALCIOMERCATO

Daniele Verde, attualmente al Pescara e Federico Ricci del Crotone sono elementi che potrebbero fruttare liquidi. Matteo Politano, in prestito al Sassuolo e Arturo Calabresi, che fa il titolare al Brescia in Serie B sono altri due nomi da monitorare. Prima di tutto però, l’ultima parola sarà di Spalletti, che vorrà sicuramente valutare le posizioni di questi giovani promettenti. Una cosa è certa: la Roma non farà a meno di pezzi pregiati come Pjanic, Manolas e Nainggolan.

Coppa America Oracle irregolare

Vela, Oracle ha vinto la Coppa America 2013 barando: l’accusa in un libro

omicidio pordenone news a quarto grado

Omicidio Pordenone, Giosuè: “Ecco perché non dissi a Rosaria del delitto”