in

Calciomercato Sampdoria: per Samuel Eto’o mancano solo gli ultimi dettagli

Dopo la partenza di Manolo Gabbiadini che ha lasciato scontenti molti tifosi blucerchiati, il presidente Ferrero aveva promesso una campagna acquisti degna di una grande squadra che non avrebbe fatto rimpiangere in nessun modo il talento passato al Napoli. Così il focoso presidente, arrivato all’inizio di questa stagione alla ribalta della Serie A, si è messo al lavoro personalmente per portare qualche grande giocatore sotto la Lanterna. Senza alcun timore reverenziale Ferrero è andato a bussare alla porta di Samuel Eto’o, uno che ha vinto 3 Champions League, mica uno qualunque. Eto’o ha sempre amato l’Italia anche grazie ai suoi due anni all’Inter in cui ha vinto praticamente ogni cosa si potesse vincere, c’è soltanto un piccolo problema: è legato all’Everton da un contratto biennale da 6,5 milioni all’anno, cifre che qualunque squadra italiana può solamente sognare.

Ma Ferrero non demorde e continua a insistere per cercare di convincere il camerunense a giocare nella sua Sampdoria. Eto’o inizialmente è un pò restio ma alla fine sembra si sia convinto, la trattativa sta andando nel verso giusto. Mancano soltanto gli ultimi dettagli e nelle prossime ore l’ex Chelsea e Barcelona firmerà un contratto che lo legherà alla Sampdoria per un anno e mezzo, con uno stipendio ridotto di almeno il 40%. Se questa trattativa dovesse andare in porto, come sembra, grande merito è del presidente Ferrero che ha convinto Eto’o con il suo entusiasmo e con la sua voglia di far tornare grande la Sampdoria, ponendo lo stesso Eto’o al centro del suo progetto.

Per un affare andato quasi in porto c’è ne un altro che sembra non avere mai fine: stiamo parlando del trasferimento del colombiano Luis Muriel dall’Udinese alla Sampdoria. La trattativa sembrava essere concluso ma dopo le visite mediche effettuate dai dottori blucerchiati sono stati rilevati dei tempi di recupero superiori per lo smaltimento dell’infortunio  a quelli comunicati dalla dirigenza friulana. Per questo motivo la dirigenza blucerchiata sta cercando di ottenere uno sconto sul cartellino, ricordiamo che nella trattativa rientra anche il cartellino di Andrea Coda, attualmente di proprietà dell’Udinese.

 

ritrovate ossa umane a 30 km da ca raffaello

Scomparsa Guerrina Piscaglia, trovato il venditore ambulante

San Valentino 2015 offerte voli low cost Pegasus Airlines Bologna Milano Dubai

San Valentino 2015: offerte voli low cost con Pegasus Airlines