in ,

Calcioscommesse, Izzo rischia squalifica di 6 anni: ecco le richieste della Procura

Prosegue il filone di indagini del calcioscommesse, con la procura Federale che ha formulato le richieste per squalifiche e penalizzazioni verso i giocatori e le società coinvolte nel caso; tra i calciatori coinvolti anche uno che milita in Serie A. Rischia grosso infatti Armando Izzo, calciatore attualmente in forza al Genoa che all’epoca dei fatti era tesserato per l’Avellino.

CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS DAL MONDO DEL CALCIO

Izzo rischia una squalifica di 6 anni più richiesta di preclusione e 20 mila euro di ammenda; anche l’Avellino sarebbe coinvolto, con la Procura della FIGC che 7 punti di penalizzazione e 145 mila euro di ammenda. L’ex calciatore degli irpini è accusato di associazione nei presunti illeciti delle partite Modena-Avellino del 17/5/2014 e Avellino-Reggina del 25 aprile 2014.

Non soltanto Izzo tra i coinvolti nelle indagini che rischiano: l’ex Avellino Francesco Millesi e per Luca Pini sono accusati allo stesso modo di presunti illeciti; per Fabio Pisacane, terzino del Cagliari, la Procura ha richiesto 6 mesi di squalifica e 30 mila euro di ammenda “per aver violato il dovere di informare la procura federale“.

Il Padre d’Italia trailer, Fabio Mollo: “Una commedia drammatica sulla generazione dei trentenni” (INTERVISTA)

pensioni d'oro

Pensioni 2017 news: Quota 41 e Ape, ecco gli altri lavoratori che vorrebbero rientrare nelle platee