in ,

Calcioscommesse, scoperti altri flussi anomali: da Parma-Ancona a Venezia-Fano e Fondi-Messina

Il mondo del pallone potrebbe essere travolto da un nuovo filone calcioscommesse, venuto alla luce con un flusso anomalo di puntate sulla partita di Lega Pro Parma-Ancona, terminata con il risultato di 0-2. Il match ha portato in trionfo un intero quartiere, con vincite che oscillano da 100mila a 250mila euro. Parma-Ancona non è l’unica partita finita al vaglio dell’Uiss, l’Unità informativa scommesse sportive del Ministero dell’Interno, un flusso anomalo di scommesse è stato verificato anche su Fondi-Messina, giocata lo stesso giorno di Parma-Ancona, e Venezia-Fano, da giocare.

Per quanto riguarda Fondi-Messina, il flusso anomalo di scommesse si è verificato non sul risultato esatto, bensì sul goal della squadra casalinga nel primo tempo quotato 2,10. Anche in questo caso, il flusso di puntate anomale ha generato un gran numero di introiti ai scommettitori. La partita poi è terminata con il risultato di 1-1. Per il prossimo weekend, invece, la partita incriminata pare sia Venezia-Fano, match che potrebbe assegnare la matematica promozione agli uomini di Inzaghi. Alcuni siti betting sono stati costretti ad interrompere le giocate.

Le soffiate, infine, arrivano anche dal calcio estero: un flusso anomalo di scommesse è stato registrato anche su Lincoln City-Chester City della Nation League (equivalente della Serie D italiana). Anche in questo caso alcuni siti betting sono stati costretti a chiudere le scommesse.

Roma Incidente stradale calciatore morto

Parma – Ancona 0-2 scommesse, l’agenzia di Licola: “Nessuno scommette così tanto sulla Lega Pro”

Milan Li Yonghong chi è, da Fozza Inda a “Folza Mila”: la Milano calcistica è orientale [VIDEO]