in

Calvizie e perdita di capelli: gli uomini bassi sono più a rischio

Secondo un recente studio genetico internazionale dell’Università di Bonn, in Germania, gli uomini bassi rischiano più di altri la calvizie e la perdita di capelli. La colpa sarebbe da attribuire a dei geni. Croce e terrore di tutti gli uomini, ecco quali sarebbero i motivi alla base del fenomeno.

Lo studio è stato condotto su un campione di circa 22 mila uomini provenienti da sette diversi paesi: metà di loro era affetto da calvizie e perdita di capelli, l’altra metà non mostrava alcun disturbo tricologico. La squadra di specialisti, coordinata dalla dottoressa Stefanie Heilmann-Heimbach, è riuscita a identificare ben 63 geni responsabili e capaci di alterare il genoma umano. Inoltre, sono stati trovati collegamenti tra la calvizie precoce, i problemi cardiaci e il cancro alla prostata.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature e, come spiega la dottoressa: “Questi stessi geni possono anche causare l’ingresso precoce nella pubertà e la statura ridotta, probabilmente perché tutti questi fattori sono influenzati dagli ormoni, che possono agire molto lentamente nel corso degli anni. Questo però non significa che gli uomini bassi siano destinati a diventare per forza calvi: se infatti gli altri uomini della famiglia hanno ancora tutti i capelli, è altamente improbabile che possa succedere e del resto anche gli uomini alti possono perdere i capelli. Ma quello che è interessante è che esistano dei percorsi biologici che contribuiscano a entrambi i tratti“.

[dicitura-articoli-medicina]

Le Capre a Sonagli Cannibale: il nuovo album della band, ecco tracklist e date concerti

Calciomercato Juventus Douglas Costa

Calciomercato Juventus, trattativa avviata per Douglas Costa: prezzo e dettagli