in ,

Cambio di stagione, come farlo senza rischiare un esaurimento

Settembre, sì proprio lui. Il mese più amato da chi ama vacanze tranquille e da chi vuole godere del fresco pre-autunnale. Ma anche il mese più odiato da tutte le donne che si preparano al cambio di stagione. Passerete anche quest’anno ore ed ore a riordinare il vostro armadio o avete deciso di darci un taglio? In questo articolo vi daremo qualche utile consiglio per non rischiare l’esaurimento nervoso e vi insegneremo come sistemare tutto ciò di cui non avete più bisogno. Almeno per il momento.

Per cominciare, osservate il vostro armadio e chiedetevi: di cosa non ho bisogno e cosa non indosso più? E’ inutile conservare ciò che non è più di vostro gradimento ma è anche scorretto buttarlo via. Donate l’abbigliamento inutilizzato a chi ne ha bisogno oppure vendetelo sui gruppi Facebook “Compra-Vendi”, davvero molto utili. A questo punto vi sarete liberate (si spera) di tutto ciò che è superfluo e la vostra cabina armadio sarà finalmente libera. Ora posizionate in fondo all’armadio tutto ciò che non indosserete più in autunno, in colonne orizzontali ben ordinate.

Nella zona anteriore mettete tutto ciò che utilizzerete giornalmente, almeno fino alla fine della stagione autunnale: camicette con manica a tre quarti, giubottini in jeans, pantaloni, vestiti e stivaletti (questi ultimi magari in un’altra anta dell’armadio). Organizzate quindi il tutto in base alle stagioni e ricordatevi il posizionamento. Con un po’ di musica di sottofondo, riuscirete a concludere il tutto in circa 30 minuti.

Ph: NynaMalina/Shtterstock.com

Lenovo Vibe P1 e P1m

Lenovo Yoga Tab 3, Vibe P1 e P1m data uscita news IFA 2015: migliore autonomia e qualità video

lean startup machine italia napoli

Lean Startup Machine, il workshop per startupper: dal 25 al 27 Settembre a Napoli