in ,

Camera Café anticipazioni 20 novembre 2017: Luca e Paolo ospitano Brando Giorgi

Lunedì 20 novembre 2017, alle 21.05, circa, in prima tv assoluta, su Rai 2, nella nuova puntata di Camera Cafè, l’amatissima sit-com, Luca e Paolo ospiteranno Brando Giorgi. L’attore romano interpreterà un uomo misterioso che sembra ruotare intorno al privato sconosciuto della Dottoressa Corte. Cosa accadrà? Quali nuove trame si svilupperanno davanti alla classica macchinetta del caffé posta nella sala relax di una delle aziende più note sul piccolo schermo?

Leggi qui tutte le news sui programmi tv 

Nella nuova puntata di Camera Cafè secondo le anticipazioni del 20 novembre 2017 Luca e Paolo cercheranno di scoprire qualcosa sull’impenetrabile vita privata della Dottoressa Corte, interpretata da Serena Autieri. La donna se ne accorgerà e per prendersi gioco di loro farà arrivare in ufficio un uomo misterioso, interpretato proprio da Brando Giorgi, che susciterà la curiosità dei due. Come si svolgeranno le indagini? Cosa accadrà in ufficio? Cosa farà la Dottoressa Corte per prendersi gioco dei due ‘fannulloni’ dell’azienda?

Sono tanti gli ospiti famosi che in questa nuova stagione di Camera Cafè hanno fatto capolino nella serie. Lo storico sketch-com adattato dall’omonimo format francese e guidato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu dopo una lunga pausa è tornato ad andare in onda proprio quest’anno dopo essere passato, come i suoi protagonisti, da Mediaset a Rai 2. I telespettatori, nonostante le numerose novità, hanno confermato la capacità del programma di fotografare i cambiamenti sociali dell’Italia con l’ironia e il cinico umorismo che l’hanno contraddistinta sin dal suo esordio nel 2003, facendola diventare uno dei programmi più longevi e amati del piccolo schermo.

credit immagine in evidenza: Ufficio Stampa 

L'Arena di Massimo Giletti

Non è L’Arena anticipazioni puntata 19 novembre 2017: Giletti intervista Mara Venier

Quarto Grado facebook 29 gennaio

Anticipazioni Quarto Grado -La domenica puntata del 19 novembre 2017: la morte di Denis Bergamini