in

Camerino, Papa Francesco fra i terremotati: «Sono venuto per starvi vicino»

Oggi, domenica 16 giugno 2019, il Papa Francesco è andato a far visita ai terremotati di Camerino, in provincia di Macerata. Il Papa ha incontrato personalmente molte delle famiglie che vivono ancora nelle Sae, strutture abitative emergenziali.

papa camerino

leggi anche: Il Santo del giorno 12 giugno: San Leone III Papa

Il discorso del Papa

«Sono venuto oggi semplicemente per starvi vicino; sono qui a pregare con voi Dio che si ricorda di noi, perché nessuno si scordi di chi è in difficoltà», così è iniziato il discorso del Papa. «Di fronte a quello che avete visto e sofferto, di fronte a case crollate e a edifici ridotti in macerie, viene questa domanda: che cosa è mai l’uomo? Dio si ricorda: nell’incertezza che avvertiamo fuori e dentro, il Signore ci dà una certezza: Egli si ricorda di noi. E mentre quaggiù troppe cose si dimenticano in fretta, Dio non ci lascia nel dimenticatoio», ha continuato il Papa nella sua omelia tenuta nella piazza di Camerino, una piazza solitamente chiusa al pubblico perché ancora ‘zona rossa’ dopo il sisma di tre anni fa.

papa camerino

leggi anche: Roma, esplosione a Rocca di Papa: crolla facciata del Comune, feriti gravi

Il Papa visita le Sae

Bergoglio ha colto l’occasione per riattirare l’attenzione sul terremoto di tre anni fa. Nonostante siano passati tre anni, molte famiglie delle zone colpite vivono ancora in situazioni indecenti. Forse l’Italia si è un po’ dimenticata di loro, ma giustamente il Papa no. Il Pontefice ha visitato le Sae in modo molto ravvicinato, ha persino fatto colazione nell’abitazione di una famiglia. E’ l’accoglienza marchigiana ad avere il sopravvento sui racconti dolorosi, che però arrivano subito dopo: «Non abbiamo più niente, abitavamo in zona rossa». «L’importante è non perdere la speranza», è il monito di Bergoglio dopo che ha accettato il famoso biscotto.

Il Pontefice accarezza una per una quelle persone così provate dal dolore e raccomanda ancora: «Guardate avanti». Ad un giovane della associazione ‘Io non crollo’, ha detto: «Bisogna fare una scommessa sulla speranza, ci fa aspettare, ma non delude».

“Lavoro dei sogni”, assaggiatore di costine al BBQ per 10 mila dollari: l’offerta da favola di Reynolds Wrap 

Ivana Mrazova Instagram, la modella sensuale e super hot: «Se quell’amaca potesse parlare»